Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Nuova Linux Mint 19.2 'Tina'

Indice degli argomenti

Linux Mint 19.2 "Tina" è stata rilasciata all’inizio di agosto con le edizioni Cinnamon, MATE e Xfce. Basata su Ubuntu 18.04.2 LTS, Linux Mint 19.2 ha il supporto a lungo termine fino al 2023. Ecco le principali novità e come effettuare l'upgrade

2. Aggiornare a Linux Mint 19.2

Effettuare l’upgrade di versione di Linux Mint è, generalmente, abbastanza semplice grazie alla funzione dedicata nel Gestore Aggiornamenti. Se disponiamo di Liinux Mint 18.3 ‘Tara’, occorre prima aggiornare a Mint 19 seguendo la procedura che abbiamo già descritto nel precedente articolo Nuova Linux Mint 19 ‘Tara’ - Novità e come aggiornare.

Prima di procedere con l’upgrade, è sempre consigliato disabilitare lo Screensaver ed effettuare un "istantanea" del sistema con lo strumento Timeshift disponibile dal menù Applicazioni. In tal modo si potrà sempre ripristinare la precedente versione del sistema se l'aggiornamento non andasse a buon fine.

Upgrade da Linux Mint 19 o 19.1

Per avviare la procedura di aggiornamento a Linux Mint 19.2, a partire delle precedenti versioni Mint 19 o 19.1, basta avviare il Gestore Aggiornamneti ed eseguire la voce del menù Edit > Aggiorna a Linux Mint 19.2 Tina; seguire le istruzioni mostrate nelle schermate e quando verrà chiesto se sostituire o mantnere i file di configurazione rispondere di procedere con la sostituzione.

Per chi aggiorna da Linux Mint 19, completato l’aggiornamento sarà ulteriormente utile procedere ad un paio di istruzioni da Terminale per aggiungere ed eliminare alcuni pacchetti. In particolare, si aggingeranno i pacchetti P7zip-full (per creare archivi compressi protetti da password) e xul-ext-lightning (supporto al Calendario in Thunderbird) introdotti con Linux Mint 19.1; eseguire da Terminale:

apt install p7zip-full xul-ext-lightning

Infine, per gli utenti dell’edizione Cinnamon, sarà utile rimuovere la collezione di screensaver aggiuntivi XScreensaver non più supportati dallo screensaver del nuovo Cinnamon. Dal Terminale eseguire il comando:

apt remove --purge xscreensaver-data xscreensaver-data-extra xscreensaver-gl xscreensaver-gl-extra cinnamon-screensaver-webkit-plugin cinnamon-screensaver-x-plugin

A questo punto, non resta che riavviare il sistema e godersi la nuova Linux Mint 19.2!

Per ulteriori dettagli sulla procedura di aggiornamento potete fare riferimento alla pagina How to upgrade to Linux Mint 19.2 del Linux Mint Blog.

Requisiti di Sistema

  • RAM: 1GB (2GB consigliato)
  • Spazio su disco fisso: 15GB (20GB consigliato)
  • Risoluzione video: 1024×768

Componenti principali

Linux Mint 19.2 Cinnamon

Versione Cinnamon 4.2 -  Linux kernel 4.15

Linux Mint 19.2 Cinnamon Release Notes

Linux Mint 19.2 MATE

Versione MATE 1.22 -  Linux kernel 4.15

Linux Mint 19 MATE Release Notes

Linux Mint 19.2 Xfce

Versione Xfce 4.12 -  Linux kernel 4.15

Linux Mint 19.2 Xfce Release Notes

downloadDownload Linux Mint 19.2

Linux Mint 19.2 "Tina"
Categoria Distribuzioni GNU/Linux
Webpage Linux Mint
Team di Sviluppo Teams - Linux Mint
S.O. Linux
Se questo articolo ti è piaciuto o ti è stato utile condividilo con i tuoi amici!
Rimani in contatto con noi. Seguici nelle nostre Pagine: