Come scegliere un servizio VPN?

Un numero sempre crescente di utenti Internet sceglie di utilizzare una VPN per proteggere la privacy e garantire la sicurezza del traffico online. Come scegliere una VPN tra le attuali offerte del mercato? I requisiti fondamentali di un buon servizio VPN.

Nel precedente articolo "Accedere ad Internet in sicurezza con le VPN" abbiamo visto come l'utilizzo di una VPN - Virtual Private Network - sia una soluzione efficace per accedere ai servizi Internet (Web, eMail, eCommerce, Internet Bankig, Trading online, servizio online delle Pubbliche Amministrazioni, Sanità, Scuola, Telelavoro, Cultura e Intrattenimento, etc. ) proteggendo la privacy e garantendo la sicurezza e la libertà individuale.

Nella stessa pagina, che vi sugggerisco di visitare, ho provato a spiegare in termini molto elementari cosa è e come funziona una VPN. Con l'aiuto di uno schema grafico, abbiamo visto quali sono gli elementi fondamentali di una architettura hardware/software con la quale il traffico dati viene instradato attraverso un tunnel crittografato e sicuro.

I vantaggi di una connessione privata e sicura inducono un numero sempre maggiore di utenti ad utilizzare un servizio VPN per accedere ad Internet, soprattutto per quei servizi nei quali sono in gioco dati sensibili e informazioni personali sulle attività online.

Ad oggi, nel mercato troviamo un'ampia offerta di servizi VPN. Basta eseguire una semplice ricerca sul Web per individuare il gruppo di testa dei provider VPN che riscuotono maggior successo tra gli utenti per le caratteristiche, le prestazioni ed i costi dei servizi VPN offerti. 

In questa pagina, vedremo come orientare la propria scelta del provider individuando quali siano le principali caratteristiche indispensabili per un buon servizio VPN e quali le funzionalità specifiche per l'utilizzo che se ne deve fare.

Free VPN e servizi in abbonamento

Occorre subito fare una distinzione tra servizi VPN gratuiti e in abbonamento. Personalmente, se devo scegliere a chi affidare la mia sicurezza e la privacy eviterei le soluzioni gratuite, per il semplice fatto che un tale servizio comporta costi non indifferenti che devono essere coperti anche dalle utenze. Mettere su una rete mondiale di server e tenerla costantemente aggiornata, sviluppare e mantenere le architetture software e le applicazioni per le diverse piattaforme, gestire e assistere le utenze internazionali e tanto altro ancora non è roba da poco conto!

Caratteristiche e funzionalità dei servizi VPN

Fatta questa prima importante distinzione tra servizi gratuiti e in abbonamento, la scelta di una VPN procede, anzitutto, dalla analisi delle proprie esigenze cercando di individuare i punti di forza che il servizio deve soddisfare per nostro utilizzo: sicurezza, navigazione anonima, streaming, file-sharing P2P e Torrent sicuro, etc. Quindi si confronteranno le diverse offerte dei fornitori VPN in termini di caratteristiche, prestazioni e costi scegliendo, infine, il servizio a noi più adatto.

Uno dei fattori di scelta più importanti è sicuramente la velocità. Come già detto, utilizzando una VPN il traffico dati viene crittografato e instradato, attraverso un tunnel sicuro, verso un server remoto geograficamente anche molto distante dalla posizione del dispositivo connesso. Ciò inevitabilmente causa un rallentamento della velocità di connessione rispetto al collegamento diretto con il provider Internet. Il più delle volte si tratta di rallentamenti trascurabili e neanche percettibili nel normale utilizzo, ma in situazioni di streaming o di connessioni P2P un servizio VPN con buone prestazioni di velocità può fare la differenza.

Altre caratteristica importante riguarda il numero di server posizionati nelle diverse aree geografiche più strategiche per i servizi forniti: una ottimale distribuzione del traffico tra i server si traduce in connessioni veloci ed affidabili.

PCpercaso.com :: Scelta del Server VPN VPN - Selezione e Connessione al Server VPN.
(clicca per ingrandire)

Non bisogna sottovalutare altre caratteristiche meno note ai meno esperti come i metodi di crittografia ed i protocolli di connessione impiegati. Tecniche di crittografia evolute, su protocolli di connessione sicuri, sono fattori fondamentali per "blindare" il traffico dati mantenendo elevate le prestazioni di velocità.

Le politiche di conservazione dei log sono un'altra caratteristica determinante. Un provider VPN che non memorizza e conserva nel tempo i log delle attività online degli utenti, risponde pienamente ai requisiti di privacy e di sicurezza che un tale un servizio deve possedere. Il provider VPN che non dispone dei log non potrà fornirli ad enti governativi o privati che li richiedono.

Ulteriori caratteristiche importanti che un buon servizio VPN dovrebbe possedere riguardano:

  • la disponibilità di server ottimizzati per lo streaming e il download P2P;
  • la funzione di Kill Switch che interrompe immediatamente la connessione Internet se si dovesse verificare la temporanea perdita della VPN riprendendola non appena il tunnel VPN viene ripristinato;
  • la protezione da malware e il blocco di siti dannosi e di pubblicità invasiva;
  • il numero di connessioni contemporanee consentite (per poter connettere contemporaneamente più dispositivi);
  • il supporto software per le diverse piattaforme desktop e mobile (Windows, Mac OS, Linux, iOS, Android, smart TV, etc. ).

Attualmente nel mercato sono presenti diverse soluzioni VPN in grado di soddisfare la crescente domanda di servizi. I principali provider offrono caratteristiche base simili, pur distinguendosi in specifiche funzionalità, prestazioni e costi.

Se questo articolo ti è piaciuto o ti è stato utile condividilo con i tuoi amici!
Rimani in contatto con noi. Seguici nelle nostre Pagine: