• Barzellette #11

    Barzellette #11

    L'italiano e il tedesco nella jungla

    Un tedesco e un italiano si ritrovano nella giungla inseguiti da un leone.
    Ad un certo punto l`italiano si ferma ansimante ed estrae dalla borsa un paio di scarpe da ginnastica... al che il tedesco gli chiede:
    - Ma coza fai? Zperi ti correre più feloce ti leone?
    L`italiano risponde:
    - Più veloce del leone no... ma di te si!.


    Superstizione

    - Mio marito! Presto, salta dalla finestra!
    - Ma sei scema? Siamo al tredicesimo piano!!!
    - Ma ti pare questo il momento di essere superstizioso?


    Questione di matematica

    Un professore di matematica di circa 60 anni, conosce una ragazza di 20 e innammorato scrive alla moglie:
    "Cara perdonami, ma di fronte a 20 anni sai che non mi son potuto contenere".
    La moglie più o meno della stessa età ma molto giovanile, risponde:
    "Amore io è un po` che non mi contengo col mio istruttore di nuoto, anche lui ventenne, ma fatti i dovuti conti il 60 è difficile che entri nel 20, ma il 20 nel 60 c`entra tre volte."


    - Com'è finita con tua moglie?
    - Sapessi! E' venuta da me in ginocchio.
    - Ah, si? E che cosa ha detto?
    - Vieni fuori da sotto il letto, vigliacco!


    Lettera di una madre

    Caro figlio,
    ti scrivo queste poche righe perché tu sappia che ti ho scritto. Se ricevi questa lettera, vuol dire che è arrivata. Se non la ricevi fammelo sapere, così te la rimando. Scrivo lentamente perché so che tu non sai leggere in fretta.
    Qualche tempo fa tuo padre ha letto sul giornale che la maggior parte degli incidenti capitano entro un raggio di un chilometro dal luogo di abitazione, così abbiamo deciso di traslocare un po’ più lontano. La nuova casa è meravigliosa: c’è una lavatrice, ma non sono sicura che funzioni. Proprio ieri c’ho messo dentro il bucato, ho tirato l’acqua e il bucato è sparito completamente.
    Il tempo qui non è troppo brutto, la settimana scorsa ha piovuto due volte: la prima volta per 3 giorni, la seconda per 4.
    Ti voglio anche informare che tuo padre ha un nuovo lavoro: adesso ha 500 persone sotto di se, infatti taglia l’erba nel cimitero.
    A proposito della giacca che mi avevi chiesto, tuo zio Piero mi ha detto che spedirla coi bottoni sarebbe costato molto caro ( per via del peso dei bottoni). Allora li ho staccati. Se pensi di riattaccarli, te li ho messi tutti nella tasca interna.
    Tuo fratello Gianni ha fatto una grossa sciocchezza con la macchina: è sceso chiudendo di scatto la portiera e lasciando dentro le chiavi. Allora è dovuto rientrare in casa a prendere il crick per spaccare il vetro e così siamo potuti scendere dalla macchina anche noi.
    Se vedi Margherita salutamela da parte mia, se non la vedi non dirle niente.

    Adesso ti saluto perché devo correre all’ospedale, tua sorella sta per partorire, ma non sappiamo ancora se avrà un bambino o una bambina, per cui non so dirti se sarai zio o zia.
    Un forte abbraccio dalla tua mamma ch
    e ti vuole tanto bene.

    P.S. volevo metterti anche un po’ di soldi ma avevo già chiuso la busta.


    Al pronto soccorso...

    Dal verbale del posto di polizia di un pronto soccorso ospedaliero:
    <Le ho domandato se per piacere mi portava una birra, e mi ha detto di no.
    Poco dopo sente suonare il suo telefonino, che aveva lasciato in cucina. Si alza immediatamente e corre per vedere chi era.
    Il mio messaggio diceva: “già che sei in cucina, mi puoi portare la birra che ti ho chiesto ?”
    Non ricordo altro>>

  • Barzellette #10

    Barzellette #10

    Rinnovo della patente

    Un arzillo vecchietto che ha appena compiuto 85 anni deve rinnovare la patente di guida. I suoi familiari, preoccupati per l'età avanzata e temendo per l'incolumità sua e del prossimo, contattano l'ingegnere che deve sottoporlo all'esame di rinnovo e lo pregano di fare il possibile per non fargli superare l'esame.
    Il giorno del rinnovo l'anziano signore si presenta e l'esaminatore comincia a fargli delle domande trabocchetto.
    - Dunque vediamo un po'... Se lei vede nella notte un piccolo faro che viene verso di lei, cosa pensa che sia?
    Il vecchietto risponde:

    - Una bici!
    L'ingegnere:
    - Si, d'accordo, ma di che marca? Atala, Bianchi, Legnano...?
    E il vecchietto:
    - Mah, non saprei...
    L'ingegnere passa alla seconda domanda:
    - Se lei vede due fari nella notte che vengono verso di lei, che cosa pensa che siano?
    - Un'automobile!
    - Vabbè, ho capito, ma di che marca? Fiat, Audi, Bmw...?
    - Mah, non saprei...
    L'ingegnere gli rivolge la terza domanda:
    - Se lei vede due grossi fari nella notte che vengono verso di lei, cosa pensa che siano?
    - Un camion!
    - Ma si', ho capito, ma di che marca? Scania, Iveco, Mercedes...?
    - Mah, non saprei...
    L'ingegnere scuote la testa e con espressione dispiaciuta gli dice:
    - Mi spiace, ma non posso proprio rinnovarle la patente di guida.
    Il vecchietto si alza, e uscendo chiede all'esaminatore:
    - Mi scusi, ingegnere, ma se lei nella notte al buio più totale vede un copertone che sta bruciando e accanto una donna mezza nuda con tacchi altissimi che sta facendo girare una borsetta, cosa pensa che sia?
    L'ingegnere: - Una puttana!
    E il vecchietto: - Si, ho capito, ma chi? Sua moglie, sua figlia, sua sorella...?

    Carabinieri

    Un carabiniere guarda nello specchio e dice:
    "Ma questo io lo conosco"
    L'altro carabinieri gli toglie di mano lo specchio, lo guarda e dice:
    "Per forza, sono io!"


    Tra amici

    Un amico dice all'altro amico:
    - Mario, ma a te piace fare l'amore i tre?
    - Si!
    - Allora corri a casa che forse fai in tempo!


    Scuola moderna

    - Papi lo sai che io uso ipad, mp3, smartphone e notebook? E voi a scuola cosa usavate? - La TESTA!

    Amore disinteressato

    - Sono pazzamente innamorato di sua figlia e certamente non per i soldi.
    - Ah, bene e di quale delle quattro?
    - Una qualsiasi, una qualsiasi!


    Dal droghiere

    Una signora entra nel negozio di un droghiere: Buongiorno, vorrei una bomboletta di pronto.
    Il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta di pronto e una di vetril.
    - Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di pronto...
    - Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sporchi, non si vedrà il lavoro fatto...
    - Bravo, ha ragione, lo compro.

    "Vedi" - dice il droghiere al commesso - "così si fa".
    Entra una seconda signora:

    - Buongiorno, vorrei una bottiglia di vetril...
    Il droghiere va nel retrobottega e torna con il vetril e il pronto.
    - Scusi, io le avevo chiesto solamente il vetril...
    - Cara signora, se lei pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!
    - Ha ragione, compro tutto!

    "Bene" - fa il droghiere al ragazzo - "la prossima cliente toccherà a te."

    Entra ancora una signora:
    - Buongiorno, vorrei una scatola di tampax.
    Il commesso va nel retrobottega e torna con i tampax, il pronto ed il vetril.
    - Scusi, ma deve esserci un errore. Io le ho chiesto solo...
    - lo so - la interrompe il commesso - ma visto che questa settimana non può fare "altro", almeno la vogliamo dare una pulitina alla casa?

  • Barzellette #09

    Barzellette #09

    Dal dottore

    - Il dottore: "Lei ha un testicolo di legno e uno di ferro. Ha mai avuto problemi?"
    - "No dottore. Ho due figli bellissimi: Pinocchio va alla scuola elementare e Mazinga all'asilo."


    In treno

    Un turista prende un treno notturno e chiede all'addetto di svegliarlo prima che il treno arrivi alla stazione dove deve scendere.
    Si addormenta e quando la mattina seguente si sveglia si accorge che il treno ha superato di gran lunga la sua destinazione.
    Si arrabbia moltissimo e chiama l'addetto per dirgli tutto quello che pensa di lui.
    L'addetto non apre bocca fino a quando il passeggero non ha finito e poi commenta:
    - "signore, lei è davvero arrabbiatissimo, ma avrebbe dovuto vedere l'uomo che ho fatto scendere alla sua stazione. Lui sì che era violento!"


    Il Cavaliere

    Medioevo. Un cavaliere ha il pene lungo 50 cm ed è molto triste. Mettere l'armatura o andare a cavallo ogni giorno è per lui una vera tortura. Per non parlare delle donne, con cui gli è impossibile avere rapporti.
    Disperato, si rivolge a Mago Merlino, il quale gli racconta di uno stagno nel bosco incantato, dove vive una rana, ex principessa vittima di un incantesimo, che ogni volta che dice no a un uomo a quest'ultimo gli si accorcia il pisello di 10 cm.
    Il cavaliere si reca subito allo stagno, dove la rana sta languidamente sospirando su una ninfea:
    "Ciao, rana. Vuoi fidanzarti con me?"
    La rana lo guarda un attimo e, girandosi dall'altra parte, risponde: "No."
    Miracolo: il pisello gli si accorcia di 10 cm! Contentissimo, il cavaliere le ripete la domanda.
    "No!", risponde la rana infastidita. E il pisello gli si accorcia di altri 10 cm.
    Il cavaliere ci pensa un attimo e decide che 30 cm sono ancora troppi, e che 20 sarebbero stati più che sufficienti. Quindi rivolge ancora una volta la domanda alla rana:
    "Orsù, ranocchietta bella... Ti vuoi fidanzare con me?"
    E la rana:
    "E che palle! Ho detto NO, NO, e NO!!!"


    Grammatica

    - Mi sono tagliato la mano.
    - Vai in ospedale, noi avvertiamo tua madre.
    - Le dite della mano?
    - Le dita cazzo! Si dice le dita!


    Tranello!

    Un uomo entra in camera de letto e dice alla moglie:
    "Tieni cara, ti ho portato la pillola per il mal di testa"
    La moglie risponde: "Ma caro, io non ho il mal di testa!"
    E lui: "fregata....!!!"

  • Barzellette #08

    Barzellette #08

    Il Dono

    - Dottore,... sono preoccupata per il piccolo Dider...non è come gli altri bambini.
    - A che si riferisce...
    - Ieri lo lasciai solo a casa per un minuto e smontò la tele, l'orologgio e lo stereo.
    - Ciò è perferttamente normale... i bambini rompono le cose.
    - Ciò che mi preoccupa è che usò tutti i componenti per costruire una radio trasmittente.
    - ohhh...
    - E' molto grave?
    - Gli farei un elettroncefalogramma, però la macchina non funziona...
    Il dottore visita il bambino e fa alcuni test, alla fine scuote la testa ed esprime la sua diagnosi:
    - E' peggio di ciò che pensavo.
    - Che ha?
    - Temo che suo figlio abbia.... Il Dono
    - Il Dono?
    - Il Dono è una strana disfunzione caratterizzata da una gran intuizione per tutto ciò che riguarda la meccanica e l'elettricità ed... una profonda inettitudine sociale.
    - Potrà condurre una vita normale?
    - NO...sarà INGEGNERE!


    Cassano e Totti

    Da quando è arrivato a Roma il calciatore Cassano ha distrutto macchine e motorini per causa della sua guida spericolata.
    Per capirne i motivi il Mister Capello chiede aiuto a Francesco Totti dicendo al capitano di porgere alcune domande al barese per sapere se il giovanotto ha difficoltà di ambientamento o altri problemi.
    Questo il colloquio fra i due. Totti esordisce:
    - A Cassa' ma com'è che da quanno stai a Roma hai sfonnato sei maghine e tre motorini?
    Cassano risponde:
    - A France' il problema è che ogni giorno alla stessa ora per arrivare a Trigoria passo davanti ad un bar e ci sono alcune persone, fuori dal locale, che mi dicono: "Guarda: un asino che vola!", ed io alzo la testa, perdo il controllo, non vedo l'albero e vado a sbattere!
    Totti assorto:
    - Un asino che vola? Tutti i giorni? Alla stessa ora? Ce deve esse' un nido..


    Il francese e l'italiano

    Un italiano in Francia sta consumando la sua "petit déjeuner" (caffè, croissant, pane, burro e marmellata), quando un francese, masticando la sua immancabile gomma, si siede accanto a lui.
    L'italiano lo ignora vistosamente, ma nonostante tutto, il francese l'apostrofa:  "Voi il pane lo mangiate tutto?"
    L'italiano risponde sorpreso: "Certamente."
    Il francese fa un bel palloncino con la gomma: "Noi no. In Francia noi mangiamo solo la mollica. La crosta la raccogliamo in un contenitore, la ricicliamo, la trasformiamo in croissant e la vendiamo in Italia", prosegue con una smorfietta insolente.
    L'italiano resta in silenzio.
    Il francese insiste: "Ci metti la marmellata, sul pane?"
    L'italiano:"Certamente."
    Il francese, rigirando la gomma tra i denti e ridacchiando, fa: "Noi no. In Francia a colazione noi mangiamo frutta fresca, mettiamo tutte le bucce e gli scarti in un contenitore, li ricicliamo, ne facciamo marmellata e li vendiamo in Italia."
    L'italiano allora chiede: "Voi francesi fate sesso?"
    Risponde: "Ma certo!", con un gran sorriso.
    "E cosa fate coi preservativi usati?" prosegue l'italiano.
    "Li gettiamo via, naturalmente."
    "Noi no" conclude l'italiano. "In Italia, li mettiamo in un contenitore, li ricicliamo, li trasformiamo in gomma da masticare e li vendiamo in Francia."


    Trattamenti di bellezza!

    Appena uscita dalla doccia... mi guardo allo specchio e penso ad alta voce:
    - "Che bello sarebbe avere le tette più grosse!!!".
    Mio marito (che ha sentito) invece di dire "Ma non è vero!" come suo solito, dice:
    - "Se vuoi che ti crescano, devi passare un pezzo di carta igienica in mezzo alle tette per alcuni secondi".
    Molto dubbiosa, ma decisa a provare tutto, prendo un pezzo di carta igienica e me lo passo in mezzo alle tette per alcuni secondi.
    Gli chiedo: "Ma quanto tempo ci vorrà?"
    e lui mi risponde: "Devi farlo tutti i giorni per alcuni anni".
    - "Ma davvero credi che passando un pezzo di carta igienica in mezzo alle tette tutti i giorni mi diventeranno più grosse dopo alcuni anni?"
    - "Se ha funzionato con il culo, perché no?!?"


     

  • Barzellette #07

    Barzellette #07

    Lavori moderni

    - Cosa fa nella vita?
    - Sono un Pushing forward self-life manager whatever happens.
    - Cioè?
    - Tiro avanti!


    Assistenza Software

    RICHIESTA D'AIUTO DI UN UTENTE DISPERATO:

    Un anno fa ho cambiato l'applicazione FIDANZATA 7.0 per l'applicazione MOGLIE 1.0 che ha generato subito l'applicazione BIMBO 1.0 che occupa tantissimo spazio sul disco.
    Le istruzioni non dicono niente di questo fatto.
    Ma ciò che più mi preoccupa è che l'applicazione MOGLIE 1.0 si autoinstalla su tutte le altre mie applicazioni e in più si lancia automaticamente quando apro un'altra applicazione fermandola.
    Quindi applicazioni come: BIRRA_CON_GLI_AMICI 10.3 e CALCIO_DOMENICA 5.0 non funzionano più.
    Qualche volta compare un virus che si fa chiamare SUOCERA 1.0 che blocca il sistema oppure fa si che l'applicazione MOGLIE 1.0 si comporti in modo molto preoccupante.
    Ancora più grave è che non riesco più a lanciare l'applicazione DOMENICA_NOTTE_DI_SESSO 3.0 e sembra che anche dei files come SESSO_SABATO_MATTINA.EXE abbiano diversi virus perché non rispondono più.
    Vorrei disinstallare MOGLIE 1.0 e reinstallare FIDANZATA 7.0 o magari un'altra versione più avanzata, ma mi sembra troppo complicato e non vorrei rischiare tanto anche perché BIMBO 1.0 mi piace molto.
    Sono disperato!
    AIUTATEMI!!!

    RISPOSTA SOFTWARE HOUSE:

    Gentile Cliente,
    Il suo problema è frequente tra gli utenti ma il manuale d'istruzioni avvisava (sull'ultima pagina) che passare da FIDANZATA X.0 a MOGLIE 1.0 comporta dei rischi:
    MOGLIE 1.0 non è più un'applicazione di divertimento come FIDANZATA X.0, ma è un Sistema Operativo Completo fatto per controllare tutte le altre applicazioni!!!
    Non è più possibile tornare a FIDANZATA X.0 perché è stato cancellato definitivamente.
    Lo stesso vale per il virus SUOCERA 1.0 che comporta problemi di compatibilità con tutti i sistemi (è stato verificato!).
    Quindi disinstallarlo significa disinstallare MOGLIE 1.0 (che tra l'altro è nata da SUOCERA 1.0).
    E' sempre meglio aspettare che SUOCERA 1.0 si disinstalli da sola tra qualche anno.
    Diversi utenti hanno provato ad installare AMANTE 1.0 ma i rischi sono enormi:
    se, per caso, in quel preciso istante si autolancia MOGLIE 1.0 il sistema andrà in tilt creando i virus: REDDITO_ALIMENTARE_BIMBO e ROVINA_SICURA.
    Se arriva a questo punto e installa AMANTE 1.0 non provare più a passare a MOGLIE 2.0 perché i problemi saranno maggiori.
    Raccomandiamo CELIBATO 2.0 e tutte le versioni FIDANZATE X.0
    Se non l'avete fatto DOVRETE ESSERE PREPARATI a lanciare in ogni momento SCUSE.EXE combinato con FIORI.EXE.

    Le consigliamo di acquistare il pacchetto GIOIELLI con tutte le sue versioni più costose, il pacchetto VESTITI_NUOVI ma soltanto le ultime versioni e VACANZE_LUSSUOSE perché aiutano a far funzionare meglio MOGLIE 1.0.
    Ad ogni intervento di MOGLIE 1.0 lanciare subito SI_AMORE.EXE e HAI_RAGIONE_AMORE.EXE.
    Fare attenzione ad un eventuale lancio di SEGRETARIA.EXE e _BIONDA_IN_MINIGONNA.EXE e NON_RISPONDERE_AL _TELEFONO.COM perché sono incompatibili con MOGLIE 1.0 e possono causare danni irreparabili.
    L'applicazione SESSO_SABATO_MATTINA X.0 si lancia soltanto insieme a DIAMANTI X.0 ogni volta con un'altra versione successiva e maggiorata.
    Grazie per aver scelto il nostro prodotto e Le auguriamo buon lavoro con i nostri applicativi.

    Il direttore del servizio assistenza…..


    Mangiare pane fa bene!

    Giunge all'orecchio di Augusto, un vecchietto di 80 anni, che mangiare tanto pane fa bene sessualmente.
    Allora va dal suo panettiere e gli chiede:
    - "Giacomo mi dia 2 kg di pane!"
    Il panettiere gli risponde:
     - "Signor Augusto, ma le diventa duro!"
    Il vecchietto:
     - "Allora facciamo 20 Kg!!"

     

  • Barzellette #06

    Barzellette #06

    Aaahhh le donne...

    Le donne ti chiedono se sono grasse e poi...
     * Dici SI: stronzo.
     * Dici NO: bugiardo.
     * Stai zitto: chi tace acconsente.
    Soluzione: Fingiti morto!


    Carabinieri

    Una signora in macchina vicino ad un incrocio, chiede ad un carabiniere:
    -Scusi, come faccio ad andare al cimitero?
    - Basta passare con il rosso!


    All'università...

    Un vettore ad un altro vettore:
      "Scusa, hai un momento?"


    Uno studente di biologia sta facendo degli esperimenti scientifici su una pulce e trascrive i suoi risultati su un notes.
    Lo studente toglie una zampa alla pulce e le dice: "Salta!".
    La pulce salta ed egli scrive sul notes: "La pulce senza una zampa salta".
    Poi toglie una seconda zampa alla pulce e le dice di saltare.
    La pulce salta ed egli scrive sul notes: "La pulce senza due zampe salta".
    E così via fino a togliere l'ultima zampa. A quel punto lo studente ancora ripete: "Salta!"
    Ma la pulce non salta più e lo studente scrive sul notes: "La pulce senza zampe diventa sorda".


    Esame di geometria. Il professore chiede a un esaminando: "Vediamo: quante rette passano per un punto?" "Infinite!" "Bene. E per due punti?" "Non ne parliamo nemmeno...


    In farmacia...

    Una donna entra in una farmacia.
    - Per favore, vorrei dell'arsenico.
    Trattandosi di un veleno letale, il farmacista chiede informazioni prima di accontentarla.
    - E a che le serve, signora?
    - Per ammazzare mio marito.
    - Ah! capisco... però in questo caso purtroppo non posso darglielo...
    La donna senza dire una parola estrae dalla borsetta una foto di suo marito a letto con la moglie del farmacista.
    - Chiedo scusa, non sapevo avesse la ricetta...


    La nonna e la Box

    I nipotini trovano la nonna agitata che guarda la TV con aria preoccupata.
    - Nonna stai tranquilla, quello è pugilato!
    Esclamano i nipotini per rasserenare la nonna. E la nonna risponde:
    -...e "pu' gilato" si dunano tutte ste mazzate?!!??!

  • Barzellette #05

    Barzellette #05

    Domande...

    • Ma se il mio capo si droga, io sono un tossico-dipendente?
    • Se lavorare fa bene, perché non lo lasciamo fare agli ammalati?
    • Per diventare necrofili ci vuole inclinazione o bisogna farsi le ossa?
    • Se offendi un partigiano reggiano, ti trovi una grana?
    • Se la museruola si mette sul muso dove si mette la cazzuola?
    • Sono le pecore di Murano che producono la lana di vetro?
    • Nei film porno il protagonista e il montatore sono la stessa persona?
    • E quelli che attaccano i cartelli "Chi tocca muore" muoiono tutti?

    Marito e moglie

    Un uomo dice alla moglie:
    - Cara... se dovessi morire, ti risposeresti?
    - Certo!
    - E lo faresti entrare nella mia casa?
    - Certo!
    - E lo faresti dormire nel mio letto?
    - Certo!
    - E gli faresti mettere i suoi vestiti nel mio armadio?
    - Certo!
    - E gli faresti guidare la mia macchina?
    - Certo!
    - E gli faresti usare le mie mazze da golf?
    - CERTO CHE NO!
    - E perché?
    - Perché è mancino...


    La signora dalla bocca larga

    Una signora va da un fotografo per farsi le foto per la carta di identità. Ma ha il problema della bocca larga e non vuole che questo difetto si veda nella foto.
    Il fotografo tranquillizza la signora dicendole:
    - Signora, non appena le faccio un cenno, al momento dello scatto, lei dovrà dire dire "un frutto lungo".
    La signora, tutta contenta, si mette in posa e al cenno del fotografo esordisce:
    - BANANA!!!


    Viaggio di nozze a Selenia

    Due sposini prenotano un viaggio di nozze su un'altra galassia nel pianeta Selenia.
    Arrivati sul pianeta, gli sposini vengono accolti con grandi festeggiamenti che si protraggono per tutto il giorno fino a sera quando, ormai sfiniti, vorrebbero ritirarsi nelle loro camere.
    Ma le usanze del Pianeta li obbligano a fare uno scambio di coppie.
    La giovane sposa va nella stanza da letto con l'extraterrestre; questi si spoglia e la donna vedendo un "cosino" piccolo piccolo si mette a ridere.
    L'alieno, però le spiega che basta girare le sue orecchie per regolare le dimensioni del membro più soddisfacenti alla donna.
    l mattino seguente i due sposini si ritrovano al bar dell'albergo.
    Lei, con area molto soddisfatta, chiede al marito com'è andata e lui risponde:
    "Non lo so; e stata tutta la notte a girarmi le orechie!!


    Coiffeur pour homme

    Un tizio dal parrucchiere:
    - salve potrebbe tagliarmi i capelli alla figa di gatto?
    - non so come sono!
    - beh neanche io però l`altra volta me li hanno tagliati alla cazzo di cane e non mi piacevano!!!


    Colloquio di lavoro: richiesta conoscenza Spagnolo

    - Livello di Spagnolo?
    - Alto.
    - Traduca "corazon".
    - Le 11.40.
    - Grazie. Le faremo sapere.


     

  • Barzellette #04

    Barzellette #04

    Carabinieri

    Un maresciallo si avvicina al capitano che sta fumando accanitamente:
    - Capitano, mi scusi, non vorrei essere indiscreto, ma perché fuma così tanto?
    - Lascia perdere che domani ho l’esame delle urine e non so niente!


    Un carabiniere va in salumeria:
    - Vorrei un panino...
    - Con la coppa?
    - Perché sono arrivato primo?


    Un carabiniere sta facendo le parole crociate:
    - Dodici orizzontale, due lettere, "Sei romano"...
    Ci pensa un po` e poi scrive:
    - NO


    Carabinieri inseguivano uno scippatore nella metropolitana:
    bloccati per due ore sulle scale mobili a causa di una interruzione dell'energia elettrica.


    Sermone della Domenica

    Un pastore decide di mostrare degli esempi concreti per spiegare l'omenlia della domenica.
    Per fare ciò pone 4 lombrichi in quattro fiaschi:
    - il primo lombrico in un fiasco di alchol
    - il secondo in un fiasco pieno di fumo di sigarette
    - il terzo in un fiasco pieno di sperma
    - il quarto in un fiasco di acqua pura e cristallina.
    Al concludersi dell'omelia dove parlava dei peccati e della vita dissoluta mostra i quattro fiaschi.
    - Il lombrico che stava nell'alchol era morto
    - Il lombrico che stava nel fiasco pieno di fumo di sigarette era morto
    - il lombrico che stava nel fiasco pieno di sperma era morto
    - l'ultimo lombrico, che stava nell'acqua pura e cristallina, era ben vivo.
    "Allora", domanda il pastore all'assemblea, "che insegnamento possiamo dedurre da questa dimostrazione?"
    Dal fondo del tempio si sente la voce di una vecchietta che dice:
    - "Finchè beviamo, fumiamo e facciamo sesso non avremo lombrichi".


    Di notte al manicomio

    Notte fonda. Un uomo si precipita al cancello di un manicomio ed inizia a suonare con insistenza il campanello del citofono.
    Il portiere, che intanto si era addormentato, fa un balzo dalla sedia e risponde incavolato: CHI E' ?
    - Fatemi entrare perchè sono diventato pazzo! Risponde l'uomo al citofono.
    E il portiere:
    - Ma è matto? Lo sa che ora è?


    Fidanzati

    Tra due fidanzati:
    - Caro...dopo che saremo sposati dividerò con te i tuoi guai!
    - Ma io non ho guai...
    - Li avrai caro...li avrai...


    Preventivi al Comune

    Un sindaco chiede un preventivo per pitturare la facciata del municipio e gli arrivano tre offerte: quella di un milanese di 3.000 euro, quella di un romano di 6.000 euro e quella di un napoletano di 9.000 euro.
    Davanti a tali differenze convoca una riunione con i tre concorrenti affinchè giustifichino i loro preventivi. Il milanese dice che vuole usare una vernice acrilica speciale per esterni che costa 1.000 euro, poi tra impalcature e pennelli si spendono altri 1.000 euro ed il resto è il suo guadagno.
    Il romano giustifica il suo preventivo dicendo che lui è il miglior pittore in circolazione, che usa una vernice poliuretanica molto particolare. Solo La pittura viene 3.000 euro, tra impalcature e pennelli si spendono altri 2.000 euro e gli altri 1.000 sono il suo guadagno.
    Il napoletano, che viene ascoltato solo per curiosità poichè il suo preventivo non è paragonabile agli altri, dice: "Sindaco, il mio è sicuramente il preventivo migliore. Allora, 3.000 euro sono per te, 3.000 sono per me e 3.000 al milanese che pittura la facciata gliele vogliamo dare o no...."

  • Svago e risate

    Svago e risate

  • Barzellette #03

    Barzellette #03

    Tonno insuperabile

    - Ehi c'è un enorme pesce davanti a te! Prendilo... prendilo!
    - Non posso... non ce la faccio!
    - Prendilo, prendilo!
    - Non ci riesco è "tonno insuperabile"!!! surprise


    Carabinieri in auto

    - Appuntato, funziona la freccia?
    - ora si - ora no - ora si - ora no - ora si...


    Invenzioni di Leonardo

    Professore: Pierino, qual'è la scoperta di Leonardo da Vinci più vicina ai nostri tempi?
    Pierino: L'ultima, professore, l'ultima...


    Il genio della lampada

    Due amici si incontrano per strada; uno dei due ha con se una gabietta con dentro un piccolo ometto che si agita furiosamente.
    L'altro amico gli chiede cosa fosse e lui spiega:
    E' tutta colpa di un genio della lampada sordo! Ho espresso il primo desiderio e mi sono ritrovato con un "biliardo" anziché un miliardo di euro, poi ho espresso il secondo desiderio e mi è spuntato un "pazzo" di 35 cm.


    Pierino nella preistoria

    Nell'epoca preistorica, Pierino torna a casa dalla scuola portando con se la tavoletta di pietra della pagella.
    La mostra al papà che purtroppo si rende conto che è piena di cattivi voti!
    Il papà rimane molto contrariato ma facendosi un esame di coscienza dice a Pierino:
    Beh, Pierino, in effetti il 4 in Geografia è anche colpa mia: non trovo mai il tempo di portarti in giro e non usciamo mai dal villaggio;
    anche il 5 in Scienze è per colpa mia, di queste cose non ci capisco niente ed ho perfino enormi problemi per accendere un fuoco;
    il 4 in grammatica è pure colpa mia, mi esprimo a gesti;
    ma il 3 in Storia, Pierino, quello non l'accetto sono solo quattro fesserie!!!


    Due scheletri in moto

    Due scheletri decidono di fare un giro in moto:

    - Aspettami che prendo il cappotto!
    - Ma che cosa ci fai con il cappotto? Non puoi sentire freddo sei morto!!!
    - Hai ragione... allora prendo il casco!
    - Ma allora sei scemo! Sei già morto, anche se cadi non puoi farti male!
    Allora il primo scheletro corre nella tomba e poco dopo esce con la lapide sotto braccio.
    - Ma cosa diavolo ci fai con la lapide?
    - …nemmeno i documenti?blush


    Educazione sessuale a scuola

    - Pierino, che precauzioni si devono prendere in caso di rapporti sessuali con sconosciute?
    - Nome e indirizzo falsi, signora maestra!


    Potenza di calcolo

    Nell'anno 1969 è bastata la potenza di calcolo di due Commodore 64 per mandare con successo una navicella sulla Luna!
    Nell'anno 2003 era necessario un Pentium 4 a 2000 Mhz per far funzionare Windows XP.
    Qualcosa deve essere andato storto!


    Il carabiniere e gli occhiali a raggi X

    Un carabiniere vede nella vetrina di un negozio gli "occhiali a raggi X che spogliano".
    Gli occhiali costano ben 300 euro ma nonostante ciò, il carabiniere, preso dalla curiosità decide di comprarli. Uscito dal negozio si rende conto che effettivamente riesce a vede le persone nude.
    Dopo essersi divertito per l'intero pomeriggio a guardare le donne nude ritorna a casa deciso a mostrare gli occhiali speciali alla moglie.
    Entra, ma non la trova, la cerca in tutte le camere e alla fine entra in camera da letto e... trova la moglie e un suo collega completamente nudi sdraiati a letto.
    Sorpreso il carabiniere si toglie gli occhiali e vede ancora tutti nudi.
    Allora esclama:
    "Maledizione! Se penso che ho pagato una cifra questi occhiali e già si sono rotti!".

     

  • Barzellette #02

    Barzellette #02

    Cappuccetto rosso e il lupo

    C. - Lupo perché hai gli occhi spalancati?
    L. - Per vederti meglio.
    C. - Lupo perché stringi i denti?
    L. - Perché ora ti mangio.
    C. - E perché hai il pelo teso?
    L. - Perché mi sono fatto lo sciampo.
    C. - E perché hai le unghia affondate nella terra?
    L. - Te ne vai e mi lasci cacare in pace!!!


    Galli

    In un pollaio, un galletto molto giovane si avvicina al vecchio gallo e gli chiede:
    - Tu che hai tanta esperienza, dimmi, hai mai visto una gallina nuda?


    Telefonata al manicomio

    - Pronto, pronto... parlo con il manicomio?
    - No, signore, ha sbagliato numero, noi non abbiamo il telefono!!


    Scommessa al cinema

    Al cinema Pierino fa una scommessa con il suo amico:
    - Scommetti che vado da quel tizio e gli do uno schiaffo?
    Pierino, intrepido si avvicina ad un signore che sta vedendo il film e... sbahmm... gli molla una gran sberla!
    - Oh mi scusi l'ho scambiata per il mio amico Giovanni - dice Pierino al tizio.
    Il tizio che ha ricevuto lo schiaffo decide di cambiare posto e sale in galleria.
    Ma di nuovo Pierino insiste:
    - Scommetti che gliene do un altro?
    ....Sbham..!!
    - Oh Giovanni, lì sotto c'è uno che ti somiglia! - dice Pierino al malcapitato!


    Il topolino nella giungla

    Un topolino appoggiato in un albero della giungla si sta limando le unghia.
    Passa una scimmietta e gli chiede: "Topolino, cosa stai facendo?"
    e il topolino risponde: "Niente, mi limo le unghia mentre sto aspettando il leone perché gli devo fare un culo grosso così".
    Passano quindi una giraffa, un koala, un pappagallo, un boa, una zebra, ecc.. e tutti gli fanno la stessa domanda, ed il topolino risponde sempre allo stesso modo.
    Finalmente arriva il leone che gli domanda: "Topolino cosa stai facendo?"
    ma stavolta il topolino risponde: "Niente mi limo le unghia ed ogni tanto sparo una minchiata"!


    L'anziano beduino ed il cammello

    Un anziano beduino ha un metodo infallibile per fare bere in maniera rapidissima il suo cammello nell'oasi.
    Il cammello inizia a bere, lui si allontana e va a prendere due sassi con i quali schiaccia le palle del cammello che fa: "HHHHIIIIIIIII".


    Dall'ombrellaio

    - Quanto costa questo ombrello?
    - 15 euro, signora.
    - Per meno cosa posso prendere?
    - La pioggia?


    Telefonata al manicomio

    - Pronto, pronto! Parlo con il manicomio?
    - No, signore, ha sbagliato numero, noi non abbiamo il telefono!!! 


    Il campo di pomodori

    Un pomodo si sveglia alle 5 del mattino ed inizia a cantare:"Sono un pomodoro, la la,la..s.ono un pomodoro, la la,la...".
    Si svegliano così gli altri pomodori cantando tutti quanti.
    Alle 10 si sveglia uno stronzo cantando anche lui: "sono un pomidoro, la,la, la..".
    Un pomodoro gli chiede spiegazione e lui:
    "è tutto il giorno che voi fate gli stronzi ed io non posso fare il pomodoro per un minuto!!!".


    L'esercito di formiche e l'elefante

    Un esercito di formiche decide di uccidere un elefante che tutti i giorni passa su di loro facendo delle stragi.
    Si organizzano e lo assaltano. L'elefante si scotola e le formiche cadono tutte tranne una che rimane appesa al collo.
    Quelle cadute per terra allora gridano: "Strozzalo, strozzalo!!!".


    La nonnina e le scale

    Il dottore visita la nonnina:
    - Cara signora, la trovo solo un pò indebolita, dovrebbe cercare di non stancarsi, riposare durante la giornata ed evitare di affaticare il cuore. Eviti nel modo più assoluto di fare le scale!
    Terminata la visita, la nonnina ringraza e saluta il dottore che le da appuntamento per la prossima visita di controllo.
    La nonnina fa tesoro dei suggerimenti del medico e trascorsi due mesi ritorna per la nuova visita.
    Il dottore, sbalordito, trova la nonnina in perfetta forma:
    - Benissimo cara nonnina, il suo cuore adesso è in perfetta efficienza! Adesso può tornare a fare tutto ciò che faceva prima!
    E la nonnina risponde:
    Son contenta! Non ne potevo più di fare su e giù per la grondaia!

     

  • Barzellette #01

    Barzellette #01

    Il guardiano delle galline

    Tonino, giovane balbuziente,è alle prese con le sue galline. Le galline di Tonino sono ammaestrate, per farle uscire dal pollaio basta dire "cocò gallinelle", mentre per farle rientrare "pipi gallinelle".
    Spesso, però, il lavoro è davvero faticoso: "co-co-co-co-co ga-ga-lli-lli-nelle ed escono, pi-pi-pi-pi-pi ga-ga-ga-lli-lli-nelle e rientrano nel pollaio tranne una, e allora: "pi-pi-pi-pi-pi ga-ga-lli-lli-nella, pi-pi-pi-pi-pi ga-ga-ga-lli-nellllla,..., pi-pi-pi-pi-pi ga-ga-ga-lli-lli-nella che ci stai rompendo i co-co-co-co..." ed escono di nuovo tutte!


    La portaerei Saratoga

    La portaerei Saratoga avanza nel Mediterraneo. Si scorge un puntino luminoso all'orizzonte. Il tenente, facendo le segnalazioni luminose con il codice morse:
     - Attenzione siamo la Sartoga: SPOSTATEVI
     - Il puntino risponde: "NO! SPOSTATEVI VOI"
    Il tenente, indispettito, ripete le segnalazioni:
    - Attenzione siamo della SARATOGA la portaerei più grande del mondo: SPOSTATEVI!
    - Il puntino risponde di nuovo: "NO! SPOSTATEVI VOI!"
    Intanto il puntino luminoso si avvicina sempre più; il tenente, decide di sottoporre la situazione al capitano che fa accendere le tutte le luci della nave e trasmette il messaggio:
    - ATTENZIONE! Siamo della Saratoga, la portaerei più grande del mondo: SPOSTATEVI IMMEDIATAMENTE!!!
    Ma il puntino risponde sempre allo stesso modo. Il capitano ripete più volte le segnalazioni con tono sempre più minaccioso, ma riceve sempre la medesima risposta.
    Ormai il puntino è diventato una luce sempre più grossa e minacciosa; a questo punto il capitano getta la spugna  e decide di chiamare l'ammiraglio. Questi, dopo aver fatto accendere tutte le luci della portaerei trasmette il messaggio:
    - ATTENZIONE!!! sono l'ammiraglio Mc Corney della SARATOGA la portaerei più grande del mondo - per l'amor del cielo SPOSTATEVI!!!!!
    E il puntino risponde:
    - Sono lo zio Pino il guardiano del faro, ho detto SPOSTATEVI VOI!!!


    Noursery

    In noursery due neonati vicini di culletta fanno amicizia parlando del più e del meno: di quando sono nati, dei loro genitori, fratellini e sorelline, degli altri amichetti conosciuti in quei giorni, ecc.
    Ad un certo punto, uno dei due esordisce:
    - Ma tu sei maschietto o femminuccia?
    L'altro sgrana gli occhi e rimane perplesso, ma non si perde di coraggio e si fionda sotto la copertina: sta a girarsi e rigirarsi per un po, quando finalmente esce la testa dalla copertina e radioso in volto esclama:
    - Son maschietto!
    - "Da cosa l'hai capito?", risponde incuriosito l'altro.
    - Perché ho le scarpette CELESTI!!!smiley



    Al cinema

    Scena culminante di un film western particolarmente carico di tensione: la protagonista, prigioniera dagli indiani, è legata al palo della tortura e sta per essere uccisa e "scalpata".
    Una spettatrice è tanto coinvolta dalla scena che rivolgendosi all'orecchio del marito gli dice:
    - Caro, che ne dici se chiamo casa per sapere come se la sta cavando la nuova baby-sitter?


    Cubano all'aeroporto

    Un cubano sta per prendere per la prima volta l'aereo, quando qualcosa nell'aeroporto di Miami attira la sua attenzione: un computer di ultima generazione che identifica i passeggeri pronunciando a voce i dati nagrafici ed il numero di volo.
    Quando il cubano passa davanti al computer questo (con accento cubano) dice:
      - Nelson, 58 anni, cubano, sposato, passeggero del volo 1455 dell'American Airlines
    Stupefatto Nelson va al bagno, si taglia i baffi, si cambia la camicia e passa nuovamente davanti il computer e questo dice:
      - Nelson, 58 anni, cubano, sposato, passeggero del volo 1455 dell'American Airlines.
    Nelson non si dà per vinto, torna al bagno, si trucca, si mette una parrucca bionda ed un vestito da donna, passa nuovamente davanti il computer e questo dice:
      - Nelson, 58 anni, cubano, sposato... per fare il finocchio e fare cazzate ha appena perso il volo 1455 dell'American Airlines che è partito 20 minuti fa.


    Scommesse della nonna

    Un giorno una vecchia signora si presenta alla Banca del Canada con una borsa piena di soldi.
    La vecchia signora insiste per parlare con il presidente della Banca, volendo aprire un conto ed affermando di avere tanti soldi. 
    Dopo varie discussioni, un impiegato la conduce dal presidente.
    Il presidente allora le chiese quanto voleva depositare.
    E lei rispose: 165 000 $, poggiando la borsa sulla scrivania. 
    Curioso, lui le chiese come era riuscita a risparmiare tanto...
    La vecchia signora gli disse che faceva scommesse.
    Sorpreso, il presidente le chiese:
     - Che tipo di scommessa?
    La vecchia rispose:
    - Di tutti i tipi; per esempio, scommettiamo che i suoi testicoli sono quadrati?
    Il presidente rise, dicendo:
    - ma é impossibile vincere questa scommessa.
    Lla vecchiatta rispose:
    - Vuole scommettere che vinco?
    - Certo - rispose il presidente - scommetto 25.000 $ che i miei testicoli non sono quadrati.
    La vecchia rispose:
    - Siamo d'accordo, ma vista l'entità della scommessa, ritorno domani alle dieci con il mio avvocato per testimone, se non ha niente in contrario.
    - D'accordo -  rispose il presidente. 
    Durante la notte, il presidente era molto preocuppato per la scommessa trascorrendo  molto tempo diffronte ad uno specchio esaminando i propri testicoli, girandoli da un lato all'altro, tantissime volte, assicurandosi, senza possibilità di errore, che quei maledetti non potevano essere quadrati,  sicuro di vincere la scommessa.
    Il giorno dopo, puntuale alle dieci, la vecchia signora si presenta con il suo avvocato dal presidente della Banca per confermare la scommessa di 25.000 $ che i suoi testicoli erano quadrati. 
    Anche il presidente confermò la scommessa e la vecchietta gli chiese di abbassare i pantaloni, affinchè l'avvocato potesse vedere tutto. Il presidente accettò di sua libera e spontanea volontà, la vecchietta si avvicinò a guardare attentamente i suoi testicoli e gli chiese timidamente se poteva toccarli.
    - Certo - rispose seccamente il presidente.
    - considerando la somma, ha il diritto di controllare personalmente - pensò.
    Il presidente notò che l'avvocato prendeva la rincorsa e sbatteva la sua testa contro il muro, incuriosito chiese alla signora perchè lo facesse.
    E lei rispose:
    - Probabilmante, é perchè ho scommesso con lui 100.000 $ che, intorno alle dieci, io avrei tenuto tra le mie mani le palle del presidente della Banca del Canada!


    La provetta

    Tra amiche:
    - Sai, finalmente sono incinta. Ho usato il metodeo della provetta!
    - Cioè, hai fatto l'inseminazione artificiale?
    - No! Ho fatto una provetta con uno, poi una provetta con un altro, poi con un altro ancora,...