Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

PCpercaso.com :: AvidemuxAvidemux è un software di video editing “lineare” free Open Source rilasciato sotto licenza GPL. Sono disponibili versioni per molte distribuzioni GNU/Linux, per Windows e per MacOS X.

Avidemux utilizza i decoder video incorporati per leggere (decoding) i formati più diffusi come AVI, OpenDML, MPEG, OGM, QuickTime, MP4, mentre per i formati audio vengono utilizzati anche quelli installati nel sistema.

I formati di output (encoding) supportati sono altrettanto numerosi comprendendo tra gli altri i formati AVI con doppia traccia audio, MPEG per VCD/SVCD/DVD, OGM, MP4. Nella sezione Output formats della Wiki-documetation di Avidemux è riportata una chiara tabella con le specifiche caratteristiche dei formati di otuput audio e video supportati.

PCpercaso.com :: Avidemux

 

Le funzioni di editing di Avidemux, seppur elementari, sono molto precise ed efficaci: permettono un rapido montaggio del video mediante tagli, unione di più “spezzoni” (file) video, l'applicazione di filtri e la ricodifica del video finale.

Il posizionamento sui singoli fotogrammi viene facilitato dall'utilizzo delle freccette destra e sinistra; mentre con le freccette su e giù ci si sposta di 15 fotogrammi.

La possibilità di effettuare un editing non-distruttivo dei video sorgenti è assicurata dalla gestione del file di progetto nel quale salvare le impostazioni, le funzioni di montaggio ed i filtri applicati al video in lavorazione.

La gestione delle liste di attività risulta molto apprezzabile consentendo di automatizzare le funzioni di montaggio, mentre attraverso di script personalizzati si possono definire specifiche configurazioni di codec audio e video, set di filtri video, ecc.

Per la documentazione di Avidemux fate riferimento alla Wiki-documentation: purtroppo è solo in inglese ma sembra proprio che sia l'unica guida completa disponibile.

Homepage

Dalla homepage http://www.avidemux.org/ si accede ai mirror disponibili ed all'Avidemux2 Forum.

Installazione in Ubuntu

Le versioni aggiornate dei pacchetti di installazione per le release di Ubuntu, nelle versioni 32 e 64 bit, sono disponibili nel portale getdeb.

Se presente il pulsante "Install this now" cliccare su di esso per avviare il download dei pacchetti e la loro installazione utilizzando lo strumento apturl.

Altrimenti, nella pagina di download troveremo elencati i pacchetti distinti:

  • la versione sviluppata su interfaccia grafica GTK+ (per ambiente Desktop GNOME): avidemux
  • la localizzazione per le diverse lingue: avidemux-common
  • la versione sviluppata su interfaccia grafica Qt (per ambiente Desktop KDE 4): avidemux-qt
  • le librerie grafiche e gli encoder/decoder audio/video: avidemux-plugins


Dato che l'ambiente grafico della nostra Ubuntu sarà GNOME, installeremo la versione su GTK+ di Avidemux; quindi:

  1. scarichiamo i  pacchetti: avidemux, avidemux-common, avidemux-plugins;
  2. apriamo il Terminale, entriamo nella cartella contenente i pacchetti e li installiamo tutti e tre con il solo comando:
    sudo dpkg -i avidemux*.deb

 

In alternativa possiamo installare uno per uno i pacchetti dal file manager (Nautilus) facendo doppio-click sui rispettivi file per avviare l'installatore dei pacchetti gdebi-gtk. Prima di iniziare la procedura di installazione sarete avvisati delle presenza di una versione più vecchie del pacchetto nei canali software: ignorate tale avviso e procedete con l'installazione del nuovo pacchetto.

 

Installazione in Windows

Da ciascuno dei mirror elencati nella Homepage si accede alla sezione downloads dove troviamo, oltre ai sorgenti per Linux ed ai binari per Mac OS X, anche i pacchetti per Windows. Possiamo sceglere di scaricare l'eseguibile dal quale avviare l'installazione (Install)del programma, oppure l'archivio compresso (ZIP) che non richiede installazione.

Se scegliamo di scaricare l'archivio "avidemux_2.5.1_win32.zip", dopo averlo esploso nel disco fisso, ci accorgiamo che sono presenti tre eseguibili corrispondenti alle tre distinte interfacce grafiche (GUI):

  • la versione a linea di comando: avidemux2_cli.exe
  • l'interfaccia grafica GTK+: avidemux2_gtk.exe
  • l'interfaccia grafica Qt4: avidemux2_gtk.exe

Quale interfaccia utilizzare? La scelta più appropriata dovrebbe essere la Qt4: nella documentazione, infatti, si legge che questa è l'interfaccia predefinita per la versione Windows di Avidemux.

Buon video editing! wink

 

Leggi gli altri articoli dedicati al video editing:

 

Avidemux
Categoria Video editing
Licenza GNU GPL
Homepage Avidemux
S.O. Windows - Linux - MacOS X - PC BSD

 

Articoli correlati