Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

PCpercaso.com :: TSSplitter è uno strumento gratutito per suddividere in più parti un video in formato MPEG-TS oppure unire più file .ts in un unico filmato.

 

 

Nella sezione "Audio & Video" di PCpercaso.com abbiamo più volte discusso di software e soluzioni per la gestione del formato video/audio MPEG-TS.

Giusto per rinfrescare la memoria ricordo che l'MPEG Transport Stream (MPEG-TS o TS) è un formato standard che, grazie ai suoi potenti algoritmi di correzione degli errori, viene principalmente utilizzato per la trasmissione broadcast dei segnali televisivi. Oggi, con l'avvento della TV digitale (satellitare DVB-S e terrestre DTT), si può dire che il formato MPEG-TS sia diventato di uso quotidiano.

Un flusso di dati MPEG-TS può essere salvato su supporti di memorizzazione di massa (hard disk, DVD, CD-ROM, flash memory,...) consentendo così la fruizione dei contenuti multimediali in qualsiasi momento tramite i più svariati player software per PC o dispositivi mobili o player da tavolo.

Un file in formato MPEG-TS ha estensione ".ts". Quando un file .ts ha dimensioni di alcuni Gigabyte può sorgere la necessità di spezzare il file in più parti per poterne consentire la memorizzazione su specifici supporti di memoria. Si pensi ad esempio ai limiti di capacità dei supporti ottici (DVD-5: 4,7 GB; DVD-9: 8,5 GB; CD-ROM: c.a 700 MB) oppure alla dimensione massima di 4 GB per singolo file consentita dal file system FAT32.

TSSplitter è un piccolo ma potente strumento con il quale poter suddividere (splitting) e unire (joining) i file MPEG Transport System senza alcuna perdita di qualità (lossless). TSSplitter è un software gratuito per l'utilizzo privato.

TSSplitter supporta i formati di codifica MPEG2 e H.264. I file in formato MPEG2 che sono stati ottenuti dalla suddivisione mediante altri software possono essere uniti con TSSplitter grazie alla robustezza agli errori tipica di tale del formato. Per il formato H.264, invece, l'unione con TSSplitter di file precedentemente suddivisi da altri strumenti può dar luogo ad un file non riproducibile.

Come descritto nel sito ufficiale (nel momento in cui scrivo), TSSplitter v1.2 non supporta in maniera completa il formato ".m2ts" utilizzato nei dischi Blu-ray e nelle registrazioni da videocamere in formato AVCHD.
Nonostante tali indicazioni, ho provato ad unire in unico filmato i file ".mts" (ulteriore estensione per il formato contenitore ".m2ts") derivanti dalle riprese girate con una videocamera Full HD 1080/50i (1920x1080 - MPEG-4 AVC/H.264). L'operazione di join è avvenuta con successo ed il file del filmato ottenuto sembra non avere problemi di riproduzione. Anche le informazioni sulle proprietà video/audio del file (risoluzione, codec, framerate, etc.) sono corrette ad eccezzione di un valore totalmente errato del bitrate.

 

Installare TSSplitter

TSSplitter è distribuito con l'archivio compresso TSSpltterv1.2.zip (o versioni successive) contenente l'eseguibile del programma di appena 120 KB! L'applicazione non richiede alcuna installazione ma basterà decomprimere l'archivio in una cartella del disco fisso e avviare l'eseguibile "TSSplitter.exe".

Si tenga presente che per mostrare le anteprima, come vedremo più avanti, TSSplitter crea il file "preview.ts" nella stessa cartella dell'eseguibile. Se il sistema operativo utilizzato è Windows 7 e si decidesse di posizionare l'eseguibile nella cartella "Program Files (x86)" quando si tenterà di visualizzare un'anteprima verrà mostrato un messaggio di errore per l'accesso negato al file preview.ts.
Per permettere la creazione del file delle anteprime sarà allora necessario avviare TSSplitter con i permessi di Amministratore (Esegui come amministratore). Per evitare tale inconveniente basterà salvare l'eseguibile TSSplitter.exe in una cartella non di sistema, ad esempio, nella cartella Download o Documenti o altra cartella personalizzata.

 

Suddividere un file video TS

La praticissima interfaccia di TSSplitter svela subito caratteristiche e funzionalità dello strumento di splitting. Le quattro principali sezioni, della quale si compone, orientano in maniera intuitiva l'utente nelle fasi di impostazione e creazione delle parti del file sorgente:

 

PCpercaso.com :: TSSplitter - Impostazioni di splitting del file TS.
TSSplitter - Impostazioni di splitting del file TS.
(clicca per ingrandire)
  1. Source File - La prima sezione contiene i campi per assegnare il file sorgente che si desidera suddividere, la cartella di destinazione che conterrà i file suddivisi e la stringa parziale che sarà aggiunta al nome dei file; quest'ultimo campo è gestito da una combo-list dalla quale poter scegliere uno dei tanti modelli preimpostati per nominare in maniera incrementale i file ottenuti dalla suddivisione oppure si potrà definire un modello del tutto personalizzato.
    Le caratteristiche di dimensioni e durata del file selezionato saranno mostrate nel riquadro Source Info; tali informazioni saranno utili per definire il metodo di suddivisione.
  2. Calculate Split-Points - TSSplitter mette a disposizione quattro metodi per definire la dimensione o il numero di parti che si vorranno ottenere dalla suddivisione del file TS di origine: per tipo di disco (ciascun file avrà dimensione pari al tipo di DVD o CD-ROM selezionato tra quelli elencati), dimensione in MB, dimensione in GB, numero di parti.
    Dopo aver scelto ed impostato uno dei quattro metodi di suddivisione, basta cliccare sul pulsante "Go" per avviare il calcolo dei punti di split. Una importante caratteristica di TSSplitter è quella di ottimizzare il punto di split per i file di dimensione fissata.
  3. Destination Files - Mostra l'elenco dei file di destinazione che si otterranno secondo i punti di split precedentemente calcolati.
  4. Part Files - Per ciascuno dei file di destinazione selezionato nel precedente elenco sarà possibile modificare il nome e la posizione del punto di split; in quest'ultimo caso sarà automaticamente modificata in elenco anche la dimensione del file adiacente. Tramite i  pulsanti di Preview, altra utile caratteristica di TSSplitter, sarà possibile verificare i punti di attacco e stacco di ciascun file; cliccando sui pulsanti si aprirà Windows Media Player (o altro player impostato di sistema per la riproduzione dei file TS) che mostrerà un segmento della parte iniziale o finale del file selezionato.

Completate tutte le impostazioni (operazione per la verità più che semplice!) non resta che premere il bottone Start Spitting ed attendere che TSSplitter crei l'insieme dei file che compongono il filmato di origine. wink

L'operazione di suddivisione non comporta, ovviamente, alcuna ricodifica video o audio e pertanto il tempo di creazione dei file dipenderà esclusivamente dal numero e dimensione dei file e dalle prestazioni del disco fisso o altro supporto di memorizzazione utilizzato.

Unire i file video TS

Se per le operazioni di suddivisione (splitting) del filmato TS si richiede un minimo di impostazioni, la funzione di joining cioè di unione dei file mpeg-ts comporta soltanto la selezione delle parti da unire.

Dale menù File > Open for Joining... apriamo la finestra di dialogo dedicata all'unione dei file TS.

Per aggiungere i file da unire basterà trascinarli dalla cartella all'elenco oppure premere il pulsante Add.... Gli altri pulsanti consentono di ordinare, spostare ed eliminare i file in elenco.

Non resta allora che assegnare il nome del file di destinazione nell'apposito campo Destination e premere sul pulsante Join! per avviare il processo di unione.

PCpercaso.com :: TSSplitter - Unire i file TS.
TSSplitter - Unione dei file video TS.
(clicca per ingrandire)

 

Riferimenti esterni:


 

Leggi gli altri articoli dedicati al video editing:

 Download TSSplitter

TSSplitter
Categoria Video editing
Sviluppatore Lukas Fellechner
Licenza Freeware per uso privato
File / Dimensione TSSplitter.exe / 120 KB
S.O. Windows