Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Guida al DVD Authoring con Avidemux e DVDStylerIn questa guida vedremo come realizzare, in tre semplici passi, un DVD video utilizzando Avidemux 2 e DVDStyler. L'esempio condotto nella guida è stato realizzato con le versioni Windows dei due software.

 

La realizzazione di un DVD Video si compone di tre fasi principali:

  1. montaggio (editing) e codifica, secondo il formato conforme DVD (DVD-compliant), delle sorgenti video in singoli file che costituiranno i “titoli” del DVD;
  2. creazione del DVD video (DVD authoring): assemblaggio dei titoli video precedentemente codificati e creazione dei menu di selezione;
  3. scrittura del supporto DVD.

 

Fase 1: Video editing e codifica dei file video con Avidemux 2

Lanciamo Avidemux 2 e carichiamo il video dal menu FileApri: se Avidemux richiede l'indicizzazione del file rispondiamo “Si”.

Possiamo editare il video tagliando, ad esempio, alcune parti:

  1. utilizziamo il cursore a slitta in basso per posizionarci sul fotogramma in cui effettuare il taglio
  2. settiamo il punto di inizio del taglio pigiando sul pulsantino con la lettera “A” o dal menu ModificaImposta segnalibro A [
  3. spostiamo il cursore sul fotogramma finale dello spezzone da tagliare (utilizzando le freccette destra-sinistra della tastiera ci spostiamo per singolo fotogramma)
  4. infine, pigiamo sul pulsantino con la lettera “B” o dal menu ModificaImposta segnalibro B ] e con il tasto Canc cancelliamo lo spezzone selezionato.

Per aggiungere spezzoni video, cioè altri file, allo stesso video, basta selezionare la voce “Aggiungi...” dal menu File.

Avidemux2 - Video Editing
Avidemux 2 - Video Editing
.
(clicca per ingrandire)
 


Dal menu VideoFiltri... apriamo il gestore per applicare, all'intero video o in singoli tratti, i filtri che desideriamo (crop, interlacciamento, correzione colore, riduzione rumore, nitidezza, effetti video, ecc.).

Dopo aver completato le operazioni di video editing ed applicato i filtri opportuni passiamo alla codifica ed al salvataggio del file video che costituirà uno dei “titoli” del DVD finale.

Dal menu Auto selezioniamo il formato di codifica che, nel nostro caso sarà, DVD...; quindi settiamo le Proporzioni sorgente e destinazione secondo il formato rispettivamente dei video di origine e quello del risultato della codifica: 4:3 per il formato TV standard altrimenti 16:9 per il formato Widescreen.

Infine, andiamo su StrumentiCalcolatrice; questa fase è molto importante per verificare che le dimensioni finali del video non superino quella del supporto DVD.

PCpercaso.com: Avidemux2 - Rendering

Nella finestra di dialogo settare il FormatoMPEG” ed il SupportoDVD-5” (DVD da 4,7 GB Single-Layer), non modificare il bitrate: le dimensioni totali del video saranno mostrate nel rettangolo Risultato. Pigiare sul pulsante “OK” per chiudere la calcolatrice.

Pigiando sul pulsante “Configura”, nella sezione Video a sinistra della finestra di Avidemux, vedremo che la dimensione finale del video sarà quella precedentemente calcolata.

Manteniamo invariati i parametri impostati facendo attenzione che le Proporzioni siano quelle precedentemente settate ( 4:3 o 16:9).

Finalmente possiamo salvare il video finale: clicchiamo sulla voce di menu FileSalvaSalva Video e scriviamo il nome del file completo dell'estensione '.mpg', ad esempio: “Titolo1.mpg”.

A questo punto si aprirà la finestra di codifica... il tempo impiegato per completare il processo di codifica dipende dalla CPU del nostro computer e dalla dimensione del file video.

Ripeteremo questo procedimento per tutti i video (titoli) che vorremo inserire nel DVD finale.

Fase 2: Authoring del DVD con DVDStyler

Dopo aver completato la codifica di tutti i video che formeranno il DVD, possiamo chiudere Avidemux e lanciare DVDStyler.

Apriamo la scheda “File browser”, cliccando sulla barra laterale sinistra, e ci spostiamo nell'albero delle cartelle fino a selezionare quella che contiene i file video precedentemente realizzati con Avidemux.

DVDStyler

Per ciascun dei video che vogliamo inserire nel DVD, clicchiamo su di essi e li trasciniamo nella finestra principale della videate di menu del DVD. Ogni video apparirà come un piccolo quadratino che possiamo allargare trascinandolo da uno degli spigoli; clicchiamo sul video con il pulsante destro del mouse e selezioniamo “Proprietà...” per aprire la scheda nella quale settari i parametri azione (riproduzione del titolo), aspetto, ubicazione e dimensione.

Per impostare lo sfondo del menu DVD, selezioniamo la scheda “Sfondi” dalla barra sinistra e scegliamo uno degli sfondi disponibili. Oppure, possiamo utilizzare una immagine personalizzata semplicemente cliccando con il destro sullo sfondo per aprire la finestra delle Proprietà nella quale settare il cammino della Immagine nel riquadro Sfondo.

Infine, aggiungiamo alla videata i Bottoni per avviare la riproduzione dell'intero DVD o per per la navigazione tra le pagine di menu.

A questo punto siamo pronti per avviare la creazione del DVD. Pigiamo sul pulsante “Scrivi” sulla barra degli strumenti per aprire la finestra di dialogo nella quale setteremo la cartella temporanea di lavoro (assicuriamoci che nel disco fisso ci sia sufficiente spazio libero), se visualizzare l'anteprima del DVD alla fine della generazione e la modalità di output del prodotto finale.

Riguardo quest'ultima impostazione, suggerisco di selezionare “genera solamente”; in questo modo, alla fine della elaborazione, sarà creata la cartella “dvd” (dentro la directory temporanea settata) contenente le due sottocartelle AUDIO_TS e VIDEO_TS; successivamente possiamo testare le funzionalità del DVD riproducendo la cartella con il nostro player preferito come SMPlayer.

Oppure possiamo scegliere di generare l'immagine ISO del DVD; in tal caso è opportuno selezionare anche la riproduzione dell'anteprima dopo aver settato il player alla voce “Comando per l'anteprima” nella scheda “Nucleo” delle Impostazioni.

Pigiamo sul pulsante “Inizio” per avviare la generazione del DVD ed attendere il suo completamento.

 

Fase 3: masterizzazione del DVD

Dopo aver generato i file del DVD e testato tutte le sue funzionalità, la navigazione tra i titoli e la corretta riproduzione dei video possiamo passare alla masterizzazione del supporto DVD.

Se precedentemente abbiamo scelto di generare la cartella “dvd” per trasferire le due cartelle sul supporto DVD utilizzeremo un qualunque software di masterizzazione che abbia la capacità di gestire il formato DVD video.

 

Leggi gli altri articoli dedicati al video editing: