Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Quante volte, puntando il naso in su, siamo rimasti incantati alla vista di un cielo notturno trapuntato di stelle? E quante volte ci siamo imbattuti in domande del tipo: quale sarà la Stella Polare? ... e la Cintura di Orione?... la costellazione del Sagittario?.. ma quella così luminosa è una stella oppure un pianeta?
Con Stellarium abbiamo a disposizione nel nostro computer un planetario completo che riproduce con realismo sorprendente la vista del cielo sopra di noi nel medesimo istante temporale oppure in qualunque altro luogo e tempo.

 

Stellarium è un software multipiattaforma libero Open Source rilasciato sotto licenza GNU General Public License (GPL) disponibile per i sistemi operativi Linux, Mac OS X e Windows.

Stellarium

Grazie alla ricchezza delle informazioni contenute nel database ed all'accuratezza della rappresentazioni ed animazioni grafiche,  Stellarium si rivela un valido strumento educativo nello studio dell'astronomia.

Per iniziare subito ad esplorare il cielo sopra di noi dobbiamo anzitutto posizionare il punto di osservazione di Stellarium corrispondente al luogo in cui ci troviamo; per fare questo pigiamo il tasto funzione F6 oppure spostiamo il puntatore del mouse verso il lato sinistro dal quale si aprirà la barra degli strumenti e clicchiamo sulla prima icona a forma di stella per aprire la "Finestra della posizione"; dalla lista delle località selezioniamo quella in cui ci troviamo oppure, scrivendo il nome della città nella casella di ricerca, la lista sarà filtrata con le lettere che andiamo inserendo.

Se disponiamo delle coordinate geografiche (latitudine e longitudine) esatte in cui ci troviamo (ottenute, ad esempio, mediante un comune navigatore GPS) possiamo inserirle nelle apposite caselle di testo ed aggiungere la nuova posizione alla lista delle località.

Dopo aver impostato la località, selezioniamo l'opzione "Usa come predefinito" per far si che tale posizione sia utilizzata ad ogni avvio del programma.
Chiudiamo la finestra della posizione e nello schermo apparirà l'esatta riproduzione del cielo nel medesimo istante e luogo in cui ci troviamo.
Stellarium visualizza il cielo non in maniera statica ma in continua animazione sincronizzata con lo scorrere del tempo. Portando il mouse in basso si aprirà la barra delle opzioni dove troviamo le freccette che ci consentono di aumentare o diminuire la velocità del tempo, mentre, con il tasto funzione F5, possiamo scegliere la data e l'ora di osservazione.

Stellarium ci permette di osservare il cielo non solo da una posizione qualsiasi della Terra ma perfino dalla Luna o da Marte.
Con il tasto 'F4', oppure selezionando l'icona "Finestra delle opzioni del cielo" dalla barra laterale degli strumenti, si accede alle opzioni della Vista e nella sezione "Paesaggio": tra i paesaggi disponibili, oltre a quelli terrestri, troviamo anche quello lunare ottenuto dalle foto della Missione Apollo e quello di Marte ricostruito attraverso le foto della sonda Mars Exploration Rover-A Spirit.

Stellarium
 

Dopo aver selezionato il paesaggio lunare o marziano, dobbiamo impostare la posizione del punto di osservazione; come già descritto, apriamo la finestra della posizione e dalla lista selezioniamo una delle posizioni sulla Luna o su Marte.

Stellarium

La versione 0.10.2 dispone di un catalogo base di oltre 600.000 stelle; a queste possiamo aggiungere altri cataloghi extra semplicemente scaricandoli da internet attraverso l'interfaccia di configurazione superando così i 210 milioni di stelle.
Tra le caratteristiche grafiche di maggior impatto del programma vi è sicuramente la rappresentazione delle costellazioni: oltre a visualizzare le linee che congiungono le stelle possiamo attivare la suggestiva illustrazione delle figure delle costellazioni.

Stellarium

E' possibile visualizzare le costellazioni secondo le diverse culture: da quella occidentale (che normalmente conosciamo), alle culture cinese, egiziana, maori, lappone etc.

 

Ad ogni corpo celeste (stella, pianeta, nebulosa, etc.) mostrato in Stellarium sono associate una serie di informazioni visualizzabili semplicemente selezionando l'oggetto con un clic di mouse.
Per centrare sulla vista l'oggetto selezionato premiamo la barra spaziatrice e muovendo la rotalla del mouse zoomiamo su di esso. 

Stellarium - Pianeti

Per i più esperti del settore, non mancano funzioni interessanti quali la visualizzazione della griglia delle cordinate equatoriali ed altazimuthali, oppure la possibilità di utilizzare diversi tipi di proiezione come la fish-eye (proiezione equidistante azimutale), la proiezione dell'area uguale azimutale di Lambert, stereografica, Mercatore, etc.

 

Installazione

Windows

Scaricare da SourceForge.net il file eseguibile di installazione (.exe) dell'ultima versione disponibile di Stellarium-win32; aprire la cartella di download e lanciare l'installazione di Stellarium facendo doppio clic sul file scaricato.
 

Ubuntu

La versione aggiornata del pacchetto di installazione di Stellarium per Ubuntu è disponibile nel Gestore dei pacchetti Synaptic; quindi è sufficiente:

  1. lanciare il gestore Synaptic;
  2. utilizzare la funzione di ricerca inserendo la voce "stellarium";
  3. selezionare i pacchetti "stellarium" e "stellarium-data" per l'installazione.



Buona esplorazione dello spazio! wink
 

 DOWLOAD Stellarium

Stellarium
Categoria Scienza - Istruzione
Homepage (ITA) Stellarium
Documentazione Stellarium wiki
Guida utente Italiano PDF
Licenza Open Source GNU General Public License (GPL)
Sist. Operativo Windows - Linux - Mac OS X